Airbus AS 350, GFC 600H Install kit, AHRS

Airbus AS 350, GFC 600H Install kit, AHRS

Airbus AS 350, GFC 600H Install kit, AHRS

Prezzo:
€ 900,67
Listino:
Risparmi:
(%)
Codice
Prezzi
Disponibilità
Quantità
AAN4074
€ 900,67

Descrizione

Airbus AS 350, GFC 600H Install kit, AHRS

p/n. K11-00039-01

 

Garmin ha il piacere di annunciare i piloti automatici GFC 600 e GFC 500, a stato solido.

Il design unico di questi autopiloti offre caratteristiche superiori in volo, capacità di autocontrollo e minime esigenze di manutenzione rispetto ai sistemi di autopilota di vecchia generazione. Con un set di funzionalità robusto, GFC 600 e GFC 500 incorporano una serie di tecnologie che possono migliorare la sicurezza, come Garmin ESP ™ (protezione e stabilità elettronica), modalità di livello, direttore di volo (FD) e altro ancora. Il pilota automatico GFC 600 è destinato a velivoli ad alta potenza a motore singolo, a due motori e a turbina che dispongono di un'ampia gamma di velocità e caratteristiche di prestazione dell'aeromobile, mentre il GFC 500 è destinato ad aeromobili monomotore a pistoni meno complessi. Costruito sulla performance acclamata del popolare pilota autopilota GFC 700, i nuovi GFC 600 e GFC 500 forniscono ai piloti una serie di funzionalità avanzate.

 

GFC 600

GFC 600 è stato progettato come autopilota Standalone che offre una capacità di integrazione superiore con i display G500 e G600, i navigatori Garmin, nonché una varietà di esposizioni, strumenti e fonti di navigazione di terze parti. Il controller autopilota GMC 605 dispone di un display lucido e leggibile anche in presenza di luce solare che descrive lo stato del pilota automatico e la selezione delle modalità. Una ruota di comando integrata intuitiva offre anche una comoda regolazione delle modalità di avanzamento, velocità dell'aria e velocità verticale. Quando viene selezionato il pulsante di livello, l'aereo torna automaticamente a volo diretto e a livello. Il design standard della larghezza di marcia del controllore autopilota GFC 600 consente l'installazione di routine nella pila avionica dell'aeromobile.

Il GFC 600 include un servo autopilota GSA 87, progettato per condizioni operative difficili. I servi contengono un motore a corrente continua, senza spazzola e con un treno a trazione che elimina la necessità di una frizione meccanica a scorrimento, offrendo prestazioni migliori e riducendo i requisiti di manutenzione. Se non è installato un G600 / G500, un pannello autopilota opzionale GI-285 può visualizzare la modalità di autopilota selezionata nel campo visivo primario. In assenza di una sorgente di velocità e di altitudine compatibile, un modulo opzionale di dati ad aria è fissato alla base posteriore del GMC 605. Il certificato iniziale di tipo FAA (STC) per GFC 600 è stato completato nel velivolo Bonanza A36 e Baron B55 con il Baron 58 e altri modelli di velivoli, nonché la validazione EASA da seguire.

 

Oltre alle funzionalità di autopilota tradizionali, GFC 600 e GFC 500 includono anche le seguenti funzioni:

• Funzioni Premium e funzionalità avanzate come la pre-selezione di altitudine e la modalità di attesa a velocità indicata; VNAV sarà una funzione di crescita quando opportunamente attrezzata

• I piloti possono selezionare, accoppiare e pilotare diversi approcci strumentali, tra cui GPS, ILS, VOR, LOC e Back Approach

• La funzione di sterzo integrata elimina la necessità di convertitori di sterzo esterni per una migliore navigazione quando installato con un navigatore compatibile

• Pulsante Mode Level, che impegna automaticamente l'autopilota per ripristinare l'aereo in volo diretto e di livello

• La protezione a bassa velocità impedisce al pilota di bloccare l'aereo se l'autopilota è impegnato in maniera inappropriata

• La protezione ad alta velocità impedisce al pilota di superare la velocità massima del veicolo (VNE) se l'autopilota è impegnato in modo appropriato

• Con l'aggiunta di un servocomando opzionale, la modalità Yaw (Yaw Damping) riduce al minimo le oscillazioni di scorrimento, aiutando anche a mantenere il volo coordinato mantenendo centrato l'indicatore di scivolamento

• Le barre dei comandi di Flight Director possono essere visualizzate su G5 con il GFC 500 mentre GFC 600 visualizza il Flight Director su una varietà di display di volo, ad esempio G500 e G600

• Un servo opzionale aggiunge l'abbinamento automatico e l'assetto elettrico manuale

• Il controllo della ruota è disponibile su GFC 600, che consente al pilota di regolare il passo, il rullo, la ritenzione di altitudine, la velocità verticale o i riferimenti di velocità in aria utilizzando il comando yoke.

 

Garmin ESP ™ (Stabilità e protezione elettronica)

Come caratteristica standard, i piloti ricevono Garmin ESP con il GFC 600 e il GFC 500. Stabilità e protezione elettronica aiutano il pilota a mantenere l'aereo in condizioni stabili di volo. La Garmin ESP funziona indipendentemente dall'autopilota e lavora in background per aiutare i piloti a evitare gli atteggiamenti di volo involontari e fornire una protezione a velocità di volo mentre il pilota è a mano a bordo dell'aereo. Se il pilota diventa inattivo e supera i limiti prefissati di pitch, roll o airspeed, la funzione Garmin ESP fornisce dolci spostamenti sui comandi di volo per diminuire l'atteggiamento del passo dell'aeromobile o l'angolo bancario. La forza di correzione diventa più forte se il passo del velivolo o il superamento di velocità aumenta e si allontana sempre di più dai limiti prestabiliti. Nel caso in cui il pilota diventa inattivo e il sistema rileva che è stato attivato per un periodo di tempo prolungato, l'autopilota si impegna con il direttore di volo in modalità Livello, portando l'aereo al volo di livello finché il comandante non decide altrimenti. La coppia di autopilota è limitata, dato che il pilota può sempre sopraffare il servo e far volare l'aereo. Per il volo di manovra, la funzione Garmin ESP può essere disattivata manualmente.

 

L'autopilota GFC 600 ha ricevuto la certificazione FAA (STC) nel Baron B55 e nel Bonanza A36.

****************************************************************************************************

Garmin is pleased to announce the GFC 600 and GFC 500, solid state, attitude-based autopilots for fixed-wing general aviation aircraft.

The unique design of these autopilots delivers superior in-flight characteristics, self-monitoring capabilities and minimal maintenance needs when compared to older-generation autopilot systems. Boasting a robust feature set, GFC 600 and GFC 500 incorporate a number of technologies that can improve safety, such as Garmin ESP™ (Electronic Stability and Protection), underspeed protection, Level Mode, Flight Director (FD) and more. The GFC 600 autopilot is intended for high-performance piston single/twin-engine and turbine aircraft that have a wide range of aircraft speed and performance characteristics, while GFC 500 is intended for less complex piston single-engine aircraft. Built upon the acclaimed performance of the popular GFC 700 autopilot, GFC 600 and GFC 500 provide pilots with a suite of advanced autopilot capabilities that are an economical addition for a growing number of aircraft.

 

GFC 600 is designed as a standalone autopilot that boasts superior integration capability with G500 and G600 glass flight displays, Garmin navigators as well as a variety of third-party flight displays, instruments and navigation sources. The self-contained GMC 605 autopilot controller incorporates backlit keys and a bright, sunlight-readable display that depicts autopilot status and mode selection. An intuitive built-in control wheel also provides convenient adjustment of aircraft pitch, airspeed and vertical speed modes. When the level button is selected, the aircraft automatically returns to straight-and-level flight. Standard mark-width design of the GFC 600 autopilot controller allows for routine installation into the aircraft’s avionics stack. GFC 600 includes environmentally hardened GSA 87 autopilot servos designed for harsh operating conditions. The servos contain a brushless DC motor and a gear train that eliminates the need for a mechanical slip clutch, offering improved performance and reducing maintenance requirements when compared to decades old servo designs. If a G600/G500 flight display is not installed in the aircraft, an optional GI-285 autopilot annunciator panel can display the selected autopilot mode in the pilot’s primary field of view and retains an identical footprint of third-party autopilot annunciators on the market. In the absence of a compatible airspeed and pressure altitude source, an optional air data module attaches to the backplate of the GMC 605. Initial Supplemental FAA Type Certificate (STC) for GFC 600 has been completed in the A36 Bonanza and B55 Baron aircraft with the 58 Baron, and more aircraft models, as well as EASA validation to follow.

 

In addition to traditional autopilot capabilities such as altitude hold, vertical speed and heading, GFC 600 and GFC 500 also include the following features:

• Premium functions and advanced capabilities such as altitude pre-select1 and indicated airspeed hold mode; VNAV will be a growth function when appropriately equipped

• Pilots can select, couple and fly various instrument approaches, including GPS, ILS, VOR, LOC and back course approaches2,3

• Built-in GPS roll steering capability eliminates the need for external roll steering converters for smoother navigation tracking when installed with a compatible navigator

• Level Mode button, which automatically engages the autopilot to restore the aircraft to straight-and-level flight

• Underspeed protection helps prevent the pilot from stalling the aircraft if the autopilot is engaged in an inappropriate manner

• Overspeed protection helps prevent the pilot from exceeding aircraft maximum speed (VNE) if the autopilot is engaged in an appropriate manner

• With the addition of an optional yaw servo, Yaw Damping (YD) mode minimizes yawing oscillations while also helping to maintain coordinated flight by keeping the slip/skid indicator centered

• Flight Director command bars can be displayed on G5 with the GFC 500, while GFC 600 displays Flight Director on a variety of flight displays, such as G500 and G600

• Pilots can fly coupled ‘go-arounds’ during missed approach sequencing. A remotely-installed go-around button commands the Flight Director to display the appropriate pitch attitude required for the missed approach procedure and activates a loaded missed approach when paired with a GTN™ 650/750 navigator

• An optional pitch-trim servo adds automatic trim and manual electric trim

• Control wheel steering is available on GFC 600, which allows the pilot to adjust pitch, roll, altitude hold, vertical speed or airspeed references using the control yoke

 

Garmin ESP™ (Electronic Stability and Protection)

As a standard feature, pilots receive Garmin ESP with the GFC 600 and GFC 500 autopilots. Electronic Stability and Protection, which works to assist the pilot in maintaining the aircraft in a stable flight condition. Garmin ESP functions independently of the autopilot and works in the background to help pilots avoid inadvertent flight attitudes and provide airspeed protection while the pilot is hand-flying the aircraft.

Should the pilot become inattentive and exceed pre-determined pitch, roll or airspeed limitations, Garmin ESP provides gentle nudges on the flight controls to lessen the aircraft’s pitch attitude or bank angle. The correcting force becomes stronger if the aircraft pitch, bank or airspeed exceedance grows further away from the preset limits. In the event the pilot becomes incapacitated and the system detects it has been activated for an extended period of time, the autopilot engages with the Flight Director in Level Mode, bringing the aircraft to level flight until the pilot commands otherwise. Autopilot torque is limited such as the pilot can always overpower the servo and hand-fly the aircraft. For maneuvering flight, Garmin ESP can be disabled manually.

 

The GFC 600 autopilot has received FAA STC in the A36 Bonanza and B55 Baron